giovedì 24 gennaio 2008

pensiero a governo appena caduto

Da ragazzo, qualcuno mi dicevano che la politica è una cosa seria. Sacerdoti illuminati mi spingevano a testimoniare il mio credo Cristiano nel sociale, perchè, dicevano, un credente non può non sporcarsi le mani preoccupandosi del debole. Non mi sono mai tirato indietro, per quel poco che mi è capitato. Ma ora la politica non mi sembra più una cosa seria, non mi sembra più un modo per occuparsi della collettività, dell'uomo che ho accanto. Ho al momento disgusto, perchè ancora una volta scopro che valori impotanti come la coerenza, l'etica e la moralità sono scomparsi. Uno viene accusato, anche ingiustamente può darsi, di avere rubato la marmellata dalla credenza e che fa invece di difendersi, dimostrando l'eventuale innocenza? Grida, attacca chi lo accusa perchè deve farsi gli affari suoi e non ottenendo alcun risultato fa esplodere la casa dove forse è avvenuto il furto, cinvolgendo tutti nella catastrofe. Il motto è: muoia Sasone con tutti i filisdei. Ormai è questo lo stile. quando ci acusano, e non conta se giustamente o meno, si strilla forte contro tutti, facendo passare l'accusa in secondo piano. Sicuramente molte cose non andavano in questo governo, in altri mmomenti ho espresso forte dissenso per il suo operato, ma comunque ci si muoveva nella direzione giusta. Ora tutto si ferma, si blocca.....e il nostro Paese non può permetterselo. In modo appena sufficente qualcosa si stava facendo, ma gli interessi di bottega prevalgono ancora una volta. Basta con chi viene eletto in una coalizione e poi va nell'altra e quando serve ti vota anche contro. Basta con chi ha a che fare con la giustizia e comunque siede in parlamento. Basta con chi non fa politica ma usa la politica.
Potranno sembrare frasi fatte e ovvie ma in questo momento vorrei vivere altrove, vorrei vivere in luogo dove poter insegnare ai miei figli la coerenza, l'etica la morale per il giusto vivere civile , senza essere smentito continuamente dalle azioni quotidiane. E' uno sfogo e nient'altro......

Nessun commento: