Informazioni personali

La mia foto
Roma, Roma, Italy
Nato a Roma 23 settembre del 1960, laurea in scienze motorie. Dal 1993 mi interesso alla tv satellitare come strumento di crescita culturale. Fondo il gruppo Club Amatori Sat poi detto MOVIMENTO ITALIANO TELEUTENTI SAT riconosciuto da EUTELSAT. 13 gennaio 1998 aderisco ad ADICONSUM come resp. del settore NUOVE TECNOLOGIE. Dal 2008 anche del settore telecomunicazioni. Scrivo numerosi articoli, due guide del consumatore dedicate alla tv satellitare e alla banda larga. Ottobre 2008 rappresento il CNCU nel "Panel sulla tv digitale" di confindustria e nel CNID coordino il gruppo "comunicazione e assistenza utenti"; Ideatore del progetto itinerante DIGITALE CHIARO, per 3 anni in giro per l'Italia spiegando il passaggio alla tv digitale. Sono conciliatore Telecom, Wind,Fastweb, Vodafone, Teletu, Alitalia. Nel 2012 Realizzo il progetto DIFENDI IL TUO AVATAR per sensibilizzare gli utenti su come proteggere la propria identità in rete. Dal 2013 rappresento il CNCU "nel tavolo dedicato alle interferenze LTE".Da 17/5/13 al4/12/14 sono segretario dell' Adiconsum Roma Capitale - Rieti e Lazio.

martedì 6 maggio 2008

CURRENT TV, SPERIAMO SIA UNA VENTATA FRESCA


l'8 maggio iniziano le trasmissioni di Current tv, la tv voluta dal premio nobel Al Gore. Una nuova tv fatta per il 30% da contenuti creati dagli stessi utenti. Si comincia a materialiazzare la tv che non ci vede solo come telespettatori passivi. Sicuramente tutto questo è un bene. Altro dato positivo è che a dirigere la versione italiana c'è una persona che ho avuto l'onore di conoscere e seguire, mi riferisco a Tommaso Tessarolo, un grande esperto e conoscitore di tecnologia e televisione. Uno che ha creduto subito, direi facendo il pioniere, nella Net Tv, ovvero la tv che evolve grazie all'apporto delle tecnologie informatiche, in una parola, la tv digitale.

Per ora un solo neo: per vedere questa tv o si è abbonati a SKY o si ha internet. Peccato! Molti cittadini ancora rimarranno fuori da questa novità, ancora penseranno che la tv è una cosa statica gestita da poche persone. In questo caso non sarebbe stato male trovare Current tv fra i monotoni canali trasmessi in digitale terrestre. Sarebbe stata sicuramente una ventata fresca.

Chi vuole saperne di più può cliccare su http://current.com/it.htm