Informazioni personali

La mia foto
Roma, Roma, Italy
Nato a Roma 23 settembre del 1960, laurea in scienze motorie. Dal 1993 mi interesso alla tv satellitare come strumento di crescita culturale. Fondo il gruppo Club Amatori Sat poi detto MOVIMENTO ITALIANO TELEUTENTI SAT riconosciuto da EUTELSAT. 13 gennaio 1998 aderisco ad ADICONSUM come resp. del settore NUOVE TECNOLOGIE. Dal 2008 anche del settore telecomunicazioni. Scrivo numerosi articoli, due guide del consumatore dedicate alla tv satellitare e alla banda larga. Ottobre 2008 rappresento il CNCU nel "Panel sulla tv digitale" di confindustria e nel CNID coordino il gruppo "comunicazione e assistenza utenti"; Ideatore del progetto itinerante DIGITALE CHIARO, per 3 anni in giro per l'Italia spiegando il passaggio alla tv digitale. Sono conciliatore Telecom, Wind,Fastweb, Vodafone, Teletu, Alitalia. Nel 2012 Realizzo il progetto DIFENDI IL TUO AVATAR per sensibilizzare gli utenti su come proteggere la propria identità in rete. Dal 2013 rappresento il CNCU "nel tavolo dedicato alle interferenze LTE".Da 17/5/13 al4/12/14 sono segretario dell' Adiconsum Roma Capitale - Rieti e Lazio.

mercoledì 5 ottobre 2011

BOCCIATA LA COMUNICAZIONE DELLA REGIONE LIGURIA SULLO SWITCH OFF

Ho appena terminato il tour in Liguria del progetto dell'Adiconsum, DIGITALE CHIARO che ha visto la presenza degli esperti dell'associazione nelle piazze per spiegare ai cittadini come passare alla tv digitale. Come era prevedibile ho riscontrato che la maggior parte della  popolazione Ligure è disinformata su tutto ciò che concerne il passaggio alla tv digitale dei prossimo giorni. E' la conseguenza della pessima comunicazione realizzata dalla Regione Liguria. Le informazioni sono scarse, non spiegano ai consumatori come comportarsi in merito all'acquisto  dei decoder, al tipo di piattaforma da utilizzare e sul quando ricorrere all'installatore. Le pagine del sito internet della regione Liguria, dedicate allo switch off, infatti, sono superficiali ed incomplete. E' inspiegabile tale comportamento se si pensa che la Liguria doveva essere pronta al passaggio nell'ottobre del 2010 e che ha quindi beneficiato  di altri mesi per prepararsi.  Il sito della regione Liguria dedicato allo switch off si riferisce solo alla piattaforma terrestre, dimenticando quella satellitare e la trasmissione attraverso la banda larga, dimostrando una scarsa competenza in materia. Ormai non è difficile dare informazioni corrette alla popolazione, basta, infatti, riprendere le notizie dal sito del ministero dell Sviluppo Economico, www.decoder.comunicazioni.it esauriente in tutte le informazioni visto che è stato realizzato con l'accordo delle associazioni consumatori. Proprio la Liguria, regione che per motivi di territorio avrà, purtroppo, molte aree non raggiunte dal segnale terrestre, non  si dice nulla  sulla piattaforma satellitare e sui decoder della piattaforma TIVUSAT,  unico, vero,  rimedio per non lasciare senza televisione tutti gli utenti che vivono in zone collinare e montane.  Ovviamente non si trova nessuna spiegazione sui decoder più economici che permettono di vedere solo i canali gratuiti e pochi consigli su come comportarsi in merito all'impiantistica.

  La comunicazione della regione Liguria  è da bocciare. MI auguro che nei prossimi giorni si provveda a fare dei correttivi, magari  frutto di un maggior confronto con le Associazioni Consumatori che conosco bene le esigenze e le necessità dei cittadini. Ai  liguri, non rimane altro da fare che  informarsi utilizzando il portale di Adiconsum dedicato allo switch off ed i canali istituzionali del Ministero dello Sviluppo Economico come il numero gratuito 800.022.000 ed il sito www.decoder.comunicazioni.it

3^ edizione del progetto DIGITALE CHIARO di Adiconsum


Il 29 settembre è ripartito da Genova per il terzo anno, il Tour di Adiconsum “Digitale Chiaro” dedicato al passaggio alla tv digitale. Visitate anche San Remo, Savona, Chiavari e La Spezia. Tantissima gente allo stand per chiedere informazioni sul prossimo switch off ligure.
Il Tour “Digitale Chiaro”, cofinanziato da TIVÚ e TIVU’SAT, si snoda in 15 città di Liguria, Toscana, Umbria e Marche, regioni prossime allo switch off. Il progetto prevede, come nelle precedenti edizioni,  nel centro di ogni città la presenza del TV DIGITAL EXHIBITION, uno stand itinerante, completamente attrezzato con televisori HD/3D (Panasonic e Telefunken), decoder terrestri e satellitari funzionanti, collegati a parabola e antenna, anche di più marche (Sagecom, Telesystem e Cobra) grazie alla collaborazione di ANITEC (Associazione industrie informatica, tlc ed elettronica di consumo). I consumatori visitando lo stand possono chiedere agli esperti di Adiconsum, informazioni sulla scelta dei decoder e dei televisori, dei vari apparati, dei problemi legati alla ricezione e all'impiantistica e riceveranno 2 pubblicazioni sull’argomento,  realizzate dal settore nuove tecnologie di Adiconsum. Il tutto GRATUITAMENTE.
Il progetto prevede inoltre:
·       portale online dedicato alla tv digitale, sul sito www.adiconsum.it con pubblicazioni scaricabili gratuitamente ed un Blog per esporre dubbi e fare segnalazioni;
·       pagina di FACEBOOK “Digitale Chiaro” per interagire fra utenti ed esperti di Adiconsum
·       mail dedicata digitalechiaro@adiconsum.it
·       assistenza degli sportelli territoriali Adiconsum (v. indirizzi su www.adiconsum.it) per tutto il periodo degli switch off.

Ecco le prossime date del Tour “Digitale Chiaro” 2011:
  • Toscana dal 27 al 31 ottobre 2011Firenze, Arezzo, Pistoia, Livorno, Grosseto.
  • Marche ed Umbria dal 15 al 19 novembre 2011: Ascoli Piceno, Macerata, Ancona, Terni,Perugia.